• malga-rove
  • fongara
  • casare-asnicar
  • lavori-montagna
  • mucche
  • germani

Piccole Dolomiti

Le Piccole Dolomiti sono una catena montuosa delle Prealpi venete, delimitata a ovest dai monti Lessini e a est dal Pasubio con il Pian delle Fugazze, fra le province di Vicenza, Trento e Verona. Sono formate da un arco di montagne dominate dai 2259 metri di Cima Carega, tutte dal carattere prettamente dolomitico, con guglie, pareti scoscese e gole ripide.

La caratteristica peculiare che distingue le piccole Dolomiti dagli altri complessi montuosi ha origine nelle glaciazioni del quaternario, quando i vari gruppi montuosi rimasero fra loro isolati dalla coltre glaciale. Il nome richiama ovviamente le loro sorelle maggiori, le Dolomiti, per la roccia dolomia che le costituisce.

Le Piccole Dolomiti possono essere suddivise in alcuni sottogruppi dalle caratteristiche morfologiche ben definite e diverse fra loro: la Catena delle Tre Croci, fra la Sella del Campetto e il Passo delle Tre Croci (o della Lora), il Gruppo del Carega, fra il Passo delle Tre Croci (o della Lora) e il Passo di Campogrosso e, infine, il Gruppo del Sengio Alto, fra il passo di Campogrosso e il Pian delle Fugazze.

Nonostante la loro altitudine superi di poco i 2000 metri, le Piccole Dolomiti offrono salite molto interessanti anche per scalatori esperti come quelle sul Baffelan. Di particolare interesse alpinistico sono i vaj, solchi stretti ed impervi scavati dall'erosione dell'acqua: svelano scenari suggestivi per le profonde incisioni con pareti rocciose verticali.

Paesaggisticamente le Piccole Dolomiti offrono scorci  emozionanti e possono essere raggiunte facilmente e percorse fino alle vette anche dall'escursionista non molto allenato. Nelle giornate più serene offrono panorami meravigliosi fino al mare Adriatico e agli Appennini.

L'escursionismo e il trekking sono molto praticati poiché le Piccole Dolomiti offrono numerosi itinerari di difficoltà variabile. Le fortificazioni costruite durante la prima guerra mondiale dall’esercito italiano hanno permesso di ampliare la  rete di sentieri che le solcano. Sono presenti rifugi, alcuni di carattere alpino raggiungibili solo a piedi o mediante strade sterrate , altri facilmente accessibili anche in auto.

Mappe: Le piccole Dolomiti (Clicca per ingrandire)